stampa | chiudi

Sci da fondo

Dato il clima, spesso condizionato dalle correnti fredde di origine continentale-balcanica, il territorio del Parco è soggetto a intense nevicate che lasciano, per molti giorni, uno spesso strato di neve, anche a quote basse.

Questa persistenza al suolo della neve fa si che alcune zone dei piani montani siano particolarmente adatte alla pratica dello Sci da fondo, tanto agonistico quanto escursionistico. E Pian delle Macinare (1135 m di quota), poco sopra Costacciaro, è una di queste aree, sicuramente la più adatta e nota. Qui, utilizzando il rifugio come punto d'appoggio e riparo, da molti anni si pratica e si organizza lo sci da fondo.